Polizia Municipale Sassari
Foto: Polizia Municipale Sassari / Google Immagini

Vagava in piazza Azuni, “visibilmente disorientato e spaventato”, quando è stato avvicinato da un agente della Polizia Locale che è riuscito a parlare con lui e a riaccompagnarlo dalla sua famiglia.

È una storia a lieto fine quella accaduta questa mattina al centro di Sassari a un anziano ultra ottantenne, con patologie mentali legate all’età e sordo muto.

“Fortunatamente un agente della Polizia Locale che conosce la lingua dei segni era impegnato nella zona nei controlli legati al rispetto delle norme di contenimento del coronavirus e ha notato l’uomo – fanno sapere con una nota dal Comune di Sassari -. L’agente si è fatto spiegare dove abitasse e lo ha accompagnato dai familiari che lo stavano cercando molto preoccupati”.