Comune di Cagliari
Foto: Comune di Cagliari / Francesco Canu

Il sindaco Paolo Truzzu, per consentire all’ordinanza del presidente della Regione di dispiegare appieno sul territorio di Cagliari i suoi effetti, senza alcun dubbio interpretativo, ha disposto la modifica e l’integrazione del punto 4 dell’ordinanza sindacale n.26/2020.

Cosa riapre a Cagliari

Possono pertanto riaprire in tutto il territorio comunale i negozi di abbigliamento, calzature e gioiellerie. Si evidenzia inoltre che l’ordinanza non interviene sui servizi alla persona – parrucchieri, estetisti, tatuatori ecc. – perché non era in vigore alcun atto del Sindaco che ne decretasse la chiusura, e trova dunque applicazione quanto disposto dal presidente della Giunta regionale.