Consiglio regionale Sardegna
Foto: Regione Sardegna / Google Immagini

“Vogliamo porre fine alla lunga vertenza che riguarda gli ex lavoratori Aras, perciò, grazie all’adeguamento del piano assunzionale di Laore realizzato ieri da parte del Commissario straordinario, i posti riservati alle progressioni interne aumenteranno da 5 a 41, suddivisi per le diverse categorie”. Lo ha detto l’assessora regionale del Personale, Valeria Satta, dopo l’audizione di ieri davanti alla Commissione Attività produttive del Consiglio regionale.

“Una svolta attesa da tempo e un segnale per i lavoratori di Laore, che trova anche il consenso dei sindacati – ha aggiunto l’assessora Satta –. In questi giorni proseguiremo a lavorare per consolidare la soluzione definitiva con l’importante obiettivo di salvaguardare l’occupazione di oltre 200 lavoratori”.