Discarica in corso Vico
Foto: Discarica in corso Vico / Ufficio Stampa

Ha passato buona parte della notte a svuotare il proprio appartamento, buttando tutti i mobili per strada, in corso Vico, e gli ultimi li ha lanciati dalla finestra che si affaccia direttamente sulla via. Grazie alle telecamere che si trovano nella zona, l’autore di questo comportamento incivile è stato scoperto dalla Polizia Locale di Sassari in poco tempo e gli è stata comminata una sanzione da 500 euro. Inoltre gli saranno addebitati i costi della rimozione dei rifiuti ingombranti attraverso un atto ingiuntivo.

Ieri mattina gli operatori del settore Ambiente e Verde pubblico del Comune di Sassari hanno segnalato al Comando la presenza di una grandissima mole di rifiuti ingombranti in corso Vico, abbandonati durante la notte.

Gli agenti che sono arrivati sul posto hanno acquisito alcune testimonianze e soprattutto le immagini delle telecamere posizionate nella zona, grazie alle quali è stato ricostruito l’accaduto. Una persona che abita in un appartamento che affaccia su corso Vico durante la notte si era liberata di tutti i vecchi mobili, portandoli sul marciapiede del Corso. Gli ultimi, come si vede dai video, addirittura sono stati lanciati direttamente dalla finestra, come dimostrano anche le schegge ritrovate sotto il davanzale.

Per lui è arrivata la sanzione da 500 euro e l’obbligo di rimozione degli ingombranti, come previsto dalla normativa. Per evitare però che la discarica resti per più giorni, il settore Ambiente, attraverso la ditta che si occupa della gestione dei rifiuti, ha provveduto a liberare lo spazio pubblico, mentre saranno addebitate a carico dell’uomo le spese per la rimozione.