Presidente Regione Sardegna
Foto: Christian Solinas / Ufficio Stampa

“Prima della pausa estiva contiamo di approvare il disegno di legge 12, che impegna una serie di importanti provvedimenti in ambito sociale, di politiche della famiglia e per i più deboli. Abbiamo ancora da affrontare con grande tempestività la prima parte della riforma degli enti locali, restituendo alla Gallura l’autonomia che le avevamo promesso, ed equilibrando il Nord Sardegna con il riconoscimento della Città metropolitana di Sassari“. Ad affermarlo è stato il presidente della Regione Sardegna Christian Solinas, durante la conferenza con i giornalisti che si è tenuta ieri dopo il vertice di maggioranza.

Quello sulla riforma degli enti locali “è un impegno formale – ha sottolineato Solinas – e vogliamo portarla in aula prima della breve sospensione estiva. Ci sono state molte settimane di fermo dovute al lockdown, recupereremo quel tempo lavorando un po’ di più a luglio e agosto”.