Sanzioni anti Covid Sassari
Foto: Minorenni senza mascherina / Ufficio Stampa

Prosegue l’azione della Polizia locale per far rispettare le ordinanze sindacali di contrasto al coronavirus e ieri sono state sanzionate, tra piazza d’Italia e piazza Castello, ventinove persone, di cui ventotto minorenni.

L’attività è iniziata intorno alle 19, con personale in borghese che ha monitorato la situazione. Successivamente sono arrivati altri agenti e sono scattati i controlli.

Dopo giorni di sensibilizzazione, che hanno portato a buoni risultati anche se purtroppo c’è ancora chi si rifiuta di usare la mascherina, la Polizia locale è passata all’azione. Sono stati eseguiti oltre cento controlli, e per 29 persone sono arrivate le sanzioni da 400 euro. Sono state avvisate le famiglie dei minorenni, che dovranno pagare la multa, come previsto dalla normativa.

L’area tra piazza d’Italia e piazza Castello è monitorata da tempo dalla Polizia locale, che spesso si è fermata con i giovani – che lì si incontrano – per spiegare loro l’importanza dell’uso corretto della mascherina. I ragazzi frequentemente non portano correttamente il presidio, si incontrano e socializzano, con il serio pericolo che diventino vettori del coronavirus anche per i conviventi e i familiari.

L’attività di controllo della Polizia locale di Sassari si sta focalizzando anche davanti alle scuole e in altre zone della città dove è più facile che si creino assembramenti e proseguirà nel fine settimana, per far rispettare le norme anti-Covid e in particolare le ordinanze sindacali.