Liquida Festival anteprima Sassari

Giovedì 21 aprile alle 18.30, ospite della Libreria Koinè in via Roma 137 a Sassari, la giornalista e scrittrice Gabriela Jacomella presenterà Dodici parole (Feltrinelli) in occasione dell’anteprima della quarta edizione di Liquida, il festival di letteratura giornalistica del Comune di Codrongianos, in programma dal 28 al 31 luglio 2022.

Sempre nell’ambito del festival, la mattina del 21 aprile l’autrice incontrerà i ragazzi delle scuole medie di Ossi e Codrongianos che, nelle scorse settimane, hanno letto un altro dei suoi libri, Missione Reporter (DeA Planeta).

Il libro e l’autrice

Quando ci troviamo a passare dai sogni a occhi aperti dell’infanzia al dover fare delle scelte che influenzeranno il nostro futuro, spesso siamo di fronte a una storia già scritta. Quella per cui, se vuoi avere successo, devi essere così e non cosà. Per cui, se sei una ragazza, ti sembrerà meno “normale” percorrere determinate strade. E se le vorrai percorrere, ti sentirai quasi in dovere di perdere alcuni lati del tuo carattere che però ti piacevano davvero.

Per trovare la strada diventa allora fondamentale avere una mappa per orientarti in un percorso a ostacoli.

Costruito partendo da dodici aggettivi attorno ai quali sono organizzati pensieri, consigli e riflessioni di donne straordinarie, questo libro è per tutte le ragazze che vogliono “farcela”, qualsiasi significato si voglia dare a questa espressione, restando sé stesse. E trasformando quello che gli altri vedono come un limite nel trampolino di lancio per spiccare il volo.

  1. Scientifica
  2. Appassionata
  3. Femminista
  4. Competitiva
  5. Rivoluzionaria
  6. Femminile
  7. Sensibile
  8. Sognatrice
  9. Disciplinata
  10. Creativa
  11. Tosta
  12. Gentile

Dodici parole, dodici aggettivi nei quali riconoscersi. Ciascuno di loro può diventare un punto di forza per trasformare i tuoi sogni in realtà. Anche quando chi ti sta intorno sostiene che non sia possibile.

Gabriela Jacomella è nata nel 1977 a Chiavenna (Sondrio). Dopo gli studi in Lettere e Filosofia alla Scuola normale superiore di Pisa, inizia a lavorare al Corriere della Sera. Durante i nove anni in via Solferino studia Diritto internazionale dei diritti umani a Oxford, dove ritorna per una fellowship al Reuters Institute for the Study of Journalism, con una ricerca su media europei e migrazioni.

Lascia il Corriere nel 2011 e, negli anni successivi, si occupa di formazione e giornalismo nei paesi in via di sviluppo, dal Sud Sudan alla Birmania. Nel 2016 fonda, insieme a Nicola Bruno e Fulvio Romanin, Factcheckers, un’associazione no profit che promuove e diffonde la cultura del fact checking (vale a dire, la verifica dei fatti e delle fonti), soprattutto online. Dall’ottobre 2017 è Young Policy Leaders Fellow presso la School of Transnational Governance dell’Istituto Universitario Europeo di Fiesole (Firenze).

Ha pubblicato due graphic novel (con Gabriel Pacheco e Gianluca Costantini) e un libro per bambini, e collabora con varie testate italiane. Per Feltrinelli Kids, Il falso e il vero. Fake news: che cosa sono, chi ci guadagna, come evitarle (2017) e Cosa sarò da grande. Storie di ragazze vincenti (2019).