Auto elettriche

Ci sono auto completamente elettriche con un nonché di particolare. La Smart Fortwo EQ Passion 60 KW, nonostante piccola, offre prestazioni elevate in ambito urbano, mentre l’Audi Q4 e-tron 35, la Mercedes-Benz EQA, la Tesla Model 3 e la Ford Mustang Mach-E uniscono la potenza alla lunga autonomia su strada.

Inoltre, come tutte le cose nuove e poco conosciute, molti clienti temono di comprare un veicolo che non soddisferà le loro esigenze. Forse per questo le vendite in Italia non vanno a gonfie vele, mentre nell’ultimo periodo, aziende come Syntonia Spa, specializzata nei servizi di noleggio auto a lungo termine, dicono di aver registrato “un vero e proprio boom di richieste online”.

Grazie alla loro offerta, si può ottenere una delle citate auto per 36 mesi. Vediamo nei dettagli quali meravigliose caratteristiche posseggono queste auto all’avanguardia. Passiamo in rassegna la auto elettriche più richieste.

Smart Fortwo EQ Passion 60 KW

La Smart Fortwo EQ Passion 60 KW è quanto di meglio c’è nel mondo delle city car. Le prestazioni di questa auto non lasciano dubbi. Il motore da 82 CV è più che sufficiente per i suoi 1.100 kg di peso. Molti penserebbero che al veicolo elettrico piccolo corrisponda una batteria altrettanto piccola: invece non è così. I kWh netti sono 17,2, alla stregua di un sacco di SUV ibridi plug-in.

Grazie alla sua forma minuscola, riesce a percorrere circa 135 km, 120 km invece con ruote più grandi e maggiori opzioni. A pensarci bene, considerando la lentezza con cui ci si muove normalmente in città, potrebbe essere utilizzata per quasi due giorni prima di ricaricarla.

Audi Q4 e-tron 35

L’Audi Q4 e-tron 35 è un SUV completamente elettrico e che soddisfa appieno tutte le esigenze di una famiglia: rilassante da guidare e ben attrezzato.

È un’auto raffinata e comoda quando è in movimento, produce pochissimo rumore ed è facile da guidare nonostante sia un SUV. Il modello entry-level e-tron da 168 CV vuol dire prestazioni quasi adeguate e con un motore elettrico capace di portare l’auto da 0 a 100 km in appena 9 secondi. Certo, la velocità massima non è minimamente paragonabile a quella di altri SUV poiché è limitata a 99 km/h.

Per ottenere maggiore potenza, bisognerebbe optare per la variante 50, la quale è in grado di accelerare fino a 100 km/h da fermo in 6,2 secondi per raggiungere poi la velocità massima di 180 km/h.

Le opzioni di batteria per la Q4 e-tron sono due: una da 52 kWh, che offre un’autonomia di 335 km, l’altra da 77 kWh, con un’autonomia che arriva fino a 508 km.

Mercedes-Benz EQA

Alternativa del BMW iX3 e dell’VW ID.4, la Mercedes-Benz EQA è dotata di un unico motore elettrico da 190 CV e 375 Nm. Si trova sotto al cofano e aziona le ruote anteriori. Passa da 0 a 100 km in 8,9 secondi, più o meno uguale al GLA 200 con motore a benzina da 163 CV. Nonostante sia molto potente, i suoi 370 kg di peso non la collocano tra le auto più veloci.

Quanti chilometri può percorrere con una sola ricarica? 426 km dichiarati, che in alcuni test su strada hanno fatto calare a 310 km.

La batteria è di 66,5 kW e impiega più o meno 6 ore per caricarsi dal 10% al 100% utilizzando una wall box da 11 kW. Può essere anche collegata a un caricabatteria rapido pubblico da 100 kW, che ricaricherà interamente la batteria in mezz’ora circa.

Tesla Model 3

Siccome non ha bisogno di raffreddare un motore convenzionale, la Tesla Model 3 non necessita di un’antiestetica griglia sul paraurti. Invece, c’è soltanto una sottile presa d’aria, un paio di fendinebbia e la targa anteriore.

La rivoluzione è all’interno, che è quasi completamente privo di pulsanti, manopole e quadranti. Tutto viene controllato attraverso un enorme touchscreen da 15 pollici, che è di facile lettura, disposto in modo abbastanza sensato e che risponde agli input con la stessa rapidità di un iPad top gamma.

L’autonomia della Tesla Model 3 è quotata fino a 580 km con una sola ricarica. L’unico problema è che ricaricare la batteria completamente vuota comporta un’attesa di circa 12 ore utilizzando un caricabatteria da parete, mentre con una colonnina pubblica da 120 kW si passa dal 10% all’80% in appena 35 minuti.

L’accelerazione da 0 a 100 km/h richiede soltanto 3,1 secondi. Ciò significa che è più veloce di qualsiasi altra berlina top gamma in vendita e di molte auto sportive costose.

Ford Mustang Mach-E

La Mustang Mach-E è un’ottima alternativa ai SUV EV come la Mercedes EQC, l’Audi e-tron e la Skoda Enyaq. Per quanto concerne la gamma dei motori, si può optare per la versione più economica che comprende trazione posteriore e batteria da 68 kWh.

Se si desidera invece un’autonomia più lunga, si può optare per il modello da 88 kWh a trazione posteriore, che secondo la casa madre consente un’autonomia di 610 km tra una ricarica e l’altra, anche se realmente può arrivare fino a 400 km.

Per quanto riguarda l’accelerazione da 0 a 100 km/h, è di circa 5,5 secondi, non propriamente lenta. C’è anche la versione GT che è ancora più veloce.

Il DNA Syntonia

Syntonia SpA nasce nel 2009 dall’esperienza di Alberto Repetto e Marco Gandolfi, professionisti che lavorano nel settore del noleggio a lungo termine da decenni e che si sono occupati dello start-up, dello sviluppo e della gestione di importanti aziende regionali e nazionali.

“Abbiamo una fisionomia che deriva dalle nostre esperienze corporate, perché la nostra formazione manageriale si è sviluppata in seno ad alcune delle principali multinazionali del noleggio a lungo termine” testimonia Gandolfi.

Syntonia opera su due canali principali: il “corporate”, al cui interno operano risorse dirette di grande esperienza, capaci di confrontarsi con le grandi imprese, e lo “SME” (small and medium enterprise), che garantisce una presenza capillare su tutto il territorio di competenza e viene coordinato dai responsabili regionali della società.

“Abbiamo creato anche un canale specializzato nello sviluppo del noleggio per officine e carrozzerie e attivato la promozione dei nostri servizi sulla loro clientela”.

Syntonia è agente esclusivo di Arval, la multinazionale francese del Gruppo BNP Paribas, leader in Italia nel noleggio a lungo termine di auto e veicoli commerciali. “E’ stata una scelta condivisa e nata quando siamo partiti, operando principalmente dalla Liguria, dove Arval voleva riservarsi il vantaggio competitivo di avere l’agenzia esclusiva più fortemente radicata nel territorio.

Tra i vantaggi che comporta il fatto di avere un unico partner, c’è sicuramente il connubio di professionalità e know-how di altissimo livello. “In un settore composto ormai da tanti operatori, distinguersi è fondamentale” aggiunge Repetto.

Oggi Syntonia è un’organizzazione con oltre 30 addetti tra staff, venditori diretti ed agenti, con 3 uffici commerciali a Milano, Firenze e Torino, oltre alla sede storica di Genova, che le permettono di avere un completo presidio del territorio in cui opera.

“Con una crescita annuale composta del fatturato, riferito al periodo 2016-2021, del 23,2% ed una previsione di crescita del 32,2% dei volumi di vendita del mercato corporate nel 2022” conclude Repetto.