Internet e gioco online
Foto: Computer/ Pixabay

In un contesto economico incerto come quello attuale, con l’inflazione in salita e la guerra in Ucraina che pesa sui mercati, la diversificazione degli investimenti assume un’importanza ancora maggiore. Come sottolineano tutti gli analisti finanziari, non esiste un investimento sicuro al 100%, ma distribuendo il proprio capitale su diverse asset class si può ridurre il rischio e aumentare le probabilità di ottenere un rendimento positivo nel tempo.

Quali sono le asset class su cui puntare?

Immobiliare: il mattone è da sempre considerato un investimento sicuro, soprattutto in ottica di lungo termine. L’acquisto di un immobile può generare un rendimento costante attraverso l’affitto e, nel tempo, il valore del bene dovrebbe aumentare. Tuttavia, è importante ricordare che il mercato immobiliare è illiquido e richiede un investimento iniziale significativo.

Azioni: investire in azioni significa acquistare una quota di proprietà di una società. Quando acquisti un’azione, diventi un azionista e hai diritto a partecipare agli utili della società scelta. Le azioni offrono la possibilità di ottenere rendimenti elevati, ma sono anche più rischiose rispetto ad altri tipi di investimento. È importante diversificare il proprio portafoglio quando si inizia ad investire in titoli azionari puntando su diverse aziende e settori.

Obbligazioni: le obbligazioni sono considerate un investimento più sicuro rispetto alle azioni, ma offrono anche rendimenti inferiori. Sono un’opzione interessante per chi cerca un flusso di reddito regolare.

Fondi comuni di investimento: i fondi comuni di investimento permettono di diversificare il proprio portafoglio investendo in un paniere di titoli gestito da professionisti. Sono una soluzione adatta a chi non ha il tempo o le competenze per gestire autonomamente i propri investimenti.

Criptovalute: le criptovalute sono un asset class relativamente nuova e altamente volatile. Offrono la possibilità di ottenere rendimenti elevati, ma sono anche molto rischiose. È importante investire solo una piccola parte del proprio capitale in criptovalute e informarsi adeguatamente sui rischi prima di farlo.

Diversificare il più possibile: la formula

Diversificare non significa solo investire in diverse asset class, ma anche in diversi mercati geografici andando, in questo modo, a ridurre il rischio di essere esposti a un solo evento negativo che potrebbe colpire un determinato mercato causando la perdita di tutto il patrimonio investito. In sostanza qualora dovesse registrarsi una contingenza negativa e crollare un mercato, si avrebbe la copertura di aver puntato altra parte del proprio patrimonio su altri mercati.

È importante ricordare che non esiste una formula magica per ottenere investimenti sicuri: la diversificazione è una strategia efficace per ridurre il rischio, ma non elimina completamente la possibilità di perdite.

Valutare il proprio profilo di rischio

Prima di investire è quindi di fondamentale importanza valutare il proprio profilo di rischio e gli obiettivi finanziari e, qualora non ci si senta sufficientemente preparati, è consigliabile rivolgersi a un promotore finanziario per ricevere una consulenza personalizzata.

Partendo quindi dal fatto che la diversificazione è un principio fondamentale per realizzare investimenti sicuri distribuendo il proprio capitale su diverse asset class e mercati geografici, si può ridurre il rischio e aumentare le probabilità di ottenere un rendimento positivo nel tempo.